Centro internazionale di studi
per la conservazione ed il
restauro dei beni culturali
Informazioni finanziarie

Informazioni finanziarie

Il bilancio del programma dell’ICCROM è finanziato mediante contributi misti da parte degli Stati membri e contributi volontari di enti pubblici e privati. I contributi stabiliti o obbligatori da parte dei governi che sono Stati membri dell’ICCROM vengono calcolati sulla base della tabella di ripartizione utilizzata dalle Nazioni Unite dal 2008. I contributi volontari rappresentano la fonte di finanziamento più importante dopo quelli obbligatori degli Stati membri. Tali contributi vengono stanziati in base agli accordi intrapresi con i donatori, con bilanci di progetto che a volte coprono diversi anni. Si tratta di contributi bilaterali per progetti o programmi specifici. Questi fondi stanziati vengono impiegati per progetti finanziati bilateralmente o multilateralmente, i cui obiettivi e risultati rientrano nell’ambito di applicazione del quadro strategico dell’ICCROM.